E-commerce B2C. In Italia supererà i 31 miliardi di € nel 2019 (+15%)

E-commerce B2C. In Italia supererà i 31 miliardi di € nel 2019 (+15%)
27 novembre 2019
Prosegue il trend di crescita dell'e-commerce, che nel 2019 salirà a oltre 31,5 miliardi di euro (+15% sul 2018). Nel 2019 la penetrazione dell'online sugli acquisti retail supererà il 7%. 4 euro su 10 saranno spesi su smartphone. Lo rivelano i dati dell'Osservatorio eCommerce B2c Netcomm-Politecnico, recentemente diffusi.
A fare da traino sono soprattutto gli acquisti di prodotto (+21%, pari a 18,2 miliardi di euro, ossia il 55% del totale) rispetto a quelli di servizio (+7%, per un totale di 13,3 miliardi). Crescono bene food&grocery (+42%, quasi 1,6 miliardi di euro) e arredamento e home living (+30%, 1,7 miliardi di euro).
 
Nel 2019 la penetrazione dell'online sugli acquisti retail raggiungerà il 7,3% (6% per i prodotti, 11% per i servizi), avvicinandosi lentamente ai tassi a doppia cifra fatti registrare dai principali paesi europei, come UK (20%), Germania (16%), Francia (14%).
 
L’e-commerce B2c in Italia è sempre più rilevante: pur rappresentando ancora “solo” il 7% degli acquisti complessivi è responsabile infatti di oltre il 60% della crescita del Retail, ha sottolineato Alessandro Perego, direttore scientifico degli Osservatori Digital Innovation, School of Management del Politecnico di Milano. L’e-commerce è inoltre sempre più percepito come complementare al canale fisico, con gli operatori tradizionali che abilitano modelli omni-canale e le cosiddette Dot Com che cercano di stabilire con i clienti un canale di contatto fisico. L’e-commerce gioca poi un ruolo decisivo nel promuovere nuovi modelli di relazione con i consumatori che, pur partendo dall’online, costituiscono un fattore di innovazione che si propaga a tutto il retail.
 
Il retail è uno dei settori in cui l’impatto dell’applicazione dell’intelligenza artificiale potrà essere più proficuo e immediato, proprio perché in grado di avvicinare anche gli utenti finali, alle nuove frontiere dell’innovazione.
Non a caso, nel mondo del retail sono già state adottate soluzioni di AI per migliorare la relazione con i clienti, come lo sviluppo appena iniziato dell’uso dei chatbot. I processi di automazione legati alla filiera logistica, ma anche al machine learning e alle analisi predittive sono elementi decisivi per la creazione e il rafforzamento di una relazione sempre più personalizzata tra i brand e i clienti.
Le innovazioni che porterà l'intelligenza artificiale potranno migliorare la comprensione delle aspettative dei clienti, facilitando la personalizzazione e la product recommandation, rendendo più efficienti i servizi pre e post sale e ottimizzando la supply-chain.
 
Secondo lo studio Netcomm China, il Paese del Dragone registra i più alti volumi di crescita nell’e-commerce: passerà da 636 miliardi di euro di vendite online nel 2018 a oltre mille miliardi nel 2023, con una crescita del valore delle vendite online dell’11,3% anno su anno. Negli Stati Uniti il business online crescerà del 7,5% anno su anno, passando da 505 miliardi di dollari nel 2018 a 735 miliardi nel 2023. In Europa, infine, questa percentuale salirà di circa il 7%, da circa 347 miliardi di euro nel 2018 a quasi 484 miliardi di euro nel 2023.

E-commerce-b2c-2019-b.png
 
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie.   Maggiori informazioni